home  
aft Collezione Permanente di Fotofrafie: i fondi
FONDO ADOLFO MASSAI
Periodo 1910 circa-1950 circa
Autore/Responsabilitą Adolfo Massai (Prato, 1888-1968)
Finalità, natura, scopo Vario. Proveniente da uno studio fotografico di Prato
Notizie

Immagini di Adolfo Massai, affermato fotografo pratese fin dagli anni della Prima guerra mondiale, gią allievo di Domenico Coppi. Composto di due nuclei: uno omogeneo sui danni della Seconda guerra mondiale, comprendente oltre 470 scatti su pellicola 35 mm e riguardante principalmente la distruzione delle fabbriche. L'altro, vario, composto da circa 330 immagini su lastre di vetro in diversi formati, nel quale si trovano molte riprese di interni, fra le quali sono da segnalare quelle del Caffč Bacchino, del convento di S. Caterina, del Palazzo vescovile, del Palazzo comunale, gli arredi dell'Hotel Stella d'Italia, la lavorazione dei tappeti dello Stabilimento Peyron in Val di Bisenzio e diversi macchinari tessili. Interessante la documentazione su alcuni eventi artistici cittadini degli anni Cinquanta.

Bibliografia Cenni sul fotografo e sulla sua attivitą in O. Goti, "La fotografia professionale a Prato tra Otto e Novecento" nel N.3 di AFT
Uso Libero per studio. Dietro pagamento dei diritti per pubblicazioni e simili
Consultabilitą Non schedato. Le sole immagini con una breve indicizzazione saranno a breve consultabili da CD-Rom presso la sede dell'Archivio

 

© Archivio Fotografico Toscano - Comune di Prato