home
aft Eventi e AttivitÓ

Quaderno Collegato alla Mostra

Invito

Antonio Mannu

Kumbh Mela

15 dicembre 2001-18 gennaio 2002

Le immagini esposte costituiscono una selezione del lavoro fotografico svolto da Antonio Mannu nel 1998 (a Haridwar) e nel 2001 (a Allahabad). Sono state realizzate in occasione della Kumbh Mela, un pellegrinaggio di massa che si compie ogni tre anni a rotazione in quattro distinte localitÓ indiane, tutte situate sulle sponde di un fiume (Haridwar sul Ganga, Ujjain sul Sipra, Nasik sul Godavari e Allahabad alla confluenza di Ganga, Yamuna e Saraswati), per un ciclo complessivo di dodici anni, allo scopo di purificarsi mediante l'immersione nelle acque. Obiettivo delle immagini e loro peculiaritÓ Ŕ di farci cogliere, al di lÓ dell'aspetto religioso, la natura di "fatto sociale totale" dell'evento.

Antonio Mannu Ŕ nato a Sassari nel 1957, dove vive e lavora. Negli anni '80 ha trascorso lunghi periodi in Oriente tra Cina, Giappone, India, Corea, Filippine, Tibet e si Ŕ accostato alla fotografia professionale. Si occupa di nautica, pi¨ in particolare di vela agonistica, ma anche di reportage, in Sardegna e altrove, seguendo feste e tradizioni viste come momenti di coesione e riconoscimento identitario di una comunitÓ.

La mostra Kumbh Mela rientra nel programma curato da Paolo Chiozzi su Fotografia e antropologia. L'obiettivo Ŕ di verificare come siano cambiati in questi ultimi tempi i rapporti tra fotografia e antropologia, in particolare come alla fotografia siano oggi riconosciuti ruoli e funzioni di co-protagonista non solo per la raccolta e elaborazione dei dati, ma anche e soprattutto per l'interpretazione della realtÓ.

 

© Archivio Fotografico Toscano - Comune di Prato