home
aft Eventi e Attivitą

 

Locandina della mostra


Diego Spagnesi. Un dono all’Archivio Fotografico Toscano e alla città

Prato, Galleria espositiva Biblioteca comunale Lazzerini, via Puccetti, 3 - dal 13 dicembre 2018 al 13 gennaio 2019
Orario: visitabile durante gli orari di apertura della Biblioteca

Inaugurazione: giovedì 13 dicembre 2018 ore 17

A cura di Archivio Fotografico Toscano e Monica Gallai
Con la collaborazione di Antonella Nannicini


Con questa mostra, l’Archivio Fotografico Toscano, rende omaggio a Diego Spagnesi, fotografo dilettante pratese, a 120 anni dalla nascita e coglie l’occasione per ringraziare i suoi eredi, Cinzia e Lorenzo Lascialfari e Antonella e Cecilia Nannicini, che hanno generosamente donato all'Archivio tutto quanto rimasto della sua produzione fotografica, negativi e positivi, comprese numerose stampe d'epoca, pubblicazioni, appunti, targhe e medaglie, piccola oggettistica, oggi riuniti nel Fondo Diego Spagnesi

Si tratta del felice epilogo di una vicenda iniziata trentacinque anni fa. Era il 1983 e l’Archivio si presentava al pubblico con una iniziativa che enunciava il progetto che lo sottendeva: conoscere, acquisire e studiare la documentazione fotografica storica conservata sul territorio per renderla pubblicamente fruibile e restituirla quindi al suo naturale destinatario. Da quel Foto di gruppo, questo il titolo della mostra e del suo catalogo dedicati alla fotografia a Prato negli anni Trenta, la collaborazione con i proprietari dei materiali, i più sensibili, è proseguita nel tempo e quello di oggi ne è uno degli esempi migliori. Dopo la partecipazione all’iniziativa del 2007 sulla nascita e lo sviluppo della fotografia a Prato, culminata nella mostra Fra mestiere e diletto, per la quale gli eredi Spagnesi di allora, prestarono diverse fotografie, sul finire del 2016 si è giunti alla donazione. Ad oggi il materiale donato è stato sottoposto a indagine ricognitiva dalla quale è scaturita questa mostra, successivamente si procederà alla messa in sicurezza, allo studio e alle successive operazioni di schedatura e digitalizzazione per culminare con l’inserimento nel in catalogo in linea.

L’Archivio Fotografico Toscano e con esso la città di Prato, grazie a questa donazione, si arricchisce di un prezioso materiale storico documentario che contribuisce a riscoprire periodi, aspetti e figure della città, legati al mondo della fotografia e non solo, e a mantenerne viva la memoria, necessario fondamento per costruire e consolidare il senso di appartenenza che caratterizza le comunità più vitali, consapevoli di se stesse e della propria storia, e che ne riconoscono e promuovono il valore per meglio orientarsi nelle scelte per il proprio futuro.

© Archivio Fotografico Toscano - Comune di Prato